19 ottobre 2017

Leggere libri con i bambini. Cosa leggere

Leggere libri con i bambini

Leggere libri con i bambini è un’esperienza magnifica per tutti, adulti e piccini.

Aiutare e abituare i propri figli a leggere è il miglior investimento in termini di tempo che un genitore possa fare per farli crescere bene e con un immaginazione vivace.

Se quando noi leggiamo un bel libro, immaginiamo luoghi, persone, ci immedesimiamo nei personaggi, proviamo delle emozioni, ci commuoviamo, ridiamo e chi ne ha più ne metta, nei bambini tutto ciò può essere amplificato.

La loro immaginazione già di base è di gran lunga più corposa della nostra, la mente libera da problemi e pensieri fa si che il loro potere di fantasticare durante la lettura di una favola possa superare il libro stesso.

Crescere tra i libri

Se a casa si è abituati alla lettura, e i bimbi vedono i genitori leggere quotidianamente, associano tale attività ad una

delle tante cose piacevoli che si fanno nel corso della giornata e sicuramente si è facilitati nel far abituare a leggere libri ai bambini.

Facendoli crescere tra i libri sin da piccoli, iniziando con i libri tattili poi con i cartonati dove vengono associate

immagini di cose, animali e persone a nomi e lettere, proseguendo con piccole storie in età prescolare, siamo sulla

giusta strada avendoli fatto prendere familiarità con i libri, i futuri lettori.

Un viaggio attraverso un libro

Scegliere i libri da leggere con i bambini è semplice, basta riuscire a trovare il giusto argomento.

Cosa piace al bambino? tenete presente che i libri si dividono per fasce di età.

Scegliere il libro giusto è fondamentale per catturare il piccolo lettore o ascoltatore, nel caso non sappia ancora leggere.

Leggere è come viaggiare, stando seduti. Come per noi anche per loro.

Ravviva il linguaggio, dona flessibilità alla mente, forma la capacità di sintesi, da l’opportunità a tutti di acquisire potere di critica che si riflette anche nella vita reale.

Leggendo si cresce, non si smette mai di crescere anche in età avanzata. Ecco perché è importante insegnare a leggere, per farli prendere una buona abitudine da portare avanti nel corso della vita.

I bambini potrebbero perdere interesse nel leggere un libro o ascoltare se non gli abbiamo dato una giusta motivazione nel continuare.

Per dare il via all’esperienza della lettura, possiamo scegliere un libro dove è stato girato anche un cartone o film,

così da facilitare il bambino nella visualizzazione di quello che legge,

oppure trovare una lettura di un personaggio che piace particolarmente.

Certamente se volessimo iniziare leggendo un classico, potremmo rischiare l’effetto sonnifero.

Quali libri leggere ai bambini

Elenchiamo un pò di categorie di libri per bambini, così tanto per dare un’idea da dove iniziare

La prima divisione dei libri per bambini viene fatta per età. 2,3,4,5 anni e così via…dagli 11,12 anni rientriamo nei teenager.

Libri tattili
Libri cartonati
Impara le lettere
Libri illustrati
Libri gioco
Protagonisti di cartoni animati o film
Narrativa varia e romanzi e fiebe
Piccoli gialli

C’è ancora molto da vedere in libreria.

Sicuramente il miglior passo per iniziare, è far scegliere ai bambini. Portarli in libreria e dagli il tempo di farli scegliere.

Armatevi di pazienza, vorranno prima sfogliarli tutti.

Tagged on:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *